.
Annunci online

 
zanzarana 
...prima o poi si torna all'ovile..
<%if foto<>"0" then%>
Torna alla home page di questo Blog
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  pandaviola
ocamuccata
psm
lapiuma
starlet
ladyjanegrey
oscar
sarannotroppofamosi
Lady Andrè
andrew
paoletta
gea
NottediSole
lucky
  cerca

...prima o poi si torna all'ovile...


 

Diario | american zanza |
 
Diario
1visite.

18 dicembre 2008

post virulento

avviso ai naviganti: chi ha lo stomaco debole non legga il post!

Ci sono dei momenti in cui ti sembra di morire!Quando stai proprio male male, che ti contorci e non sai come metterti..seduto,sdraiato,accovacciato..tanto come stai stai ...stai sempre male! Ieri per me è stato uno di quei giorni. E' successo all'improvviso, certo..non m'aspettavo mica una telefonata o un telegramma..però porca miseria la mattina ero pimpante come un fringuello..e il pomeriggio spalmata sul divano come una salamandra!
E' cominciato tutto che sembrava avessi i crampi per la fame...poi dopo aver mangiato continuavo ad avere i crampi..indi ho intuito che non era quello! mi sono arrotolata in una coperta,infilata un maglione e sono andata a morire sul divano..dopodichè è cominciato l'inferno: 8 fottutissime ore di vomito ininterrotto (avevo detto ai deboli di stoMMaco di non leggere!). che cazzo mi vomitavo poi che non avevo più niente!? una roba disgustosa!
che poi in quei momenti vorresti solo dormire e l'unico modo per farlo è che qualcuno ti dia una botta in testa!bè..in casa c'avevo pure Fratello che me l'avrebbe data volentieri una bella mazzata, ma ho preferito torturarmi nell'agonia: e daje che mi giravo,me sdraiavo,tiravo su le gambe..e poi mi coprivo perchè sentivo freddo e me scoprivo perchè sentivo caldo...e a che pensi in quei momenti? o imprechi e tiri giù i santi, o riscopri una profondissima fede e cominci a pregare facendo promesse assurde (anche quella che, se fossi guarita, non avresti più fatto pensieri impuri sul vicino di casa), oppure pensi che la soluzione sia far finta di niente "dai che ora passa!non è nulla!resisti! pensa ad altro!" ...e quel "pensa ad altro" si traduce in : il pranzo che ti sei fatta fuori, i tortellini in brodo che fa la nonna a natale, la cena della palestra della sera prima.....e giù a vomitare come poche!!!!
Ora la mia domanda è questa: tutte le volte che uno c'ha qualcosa pensa che sia la cosa più dolorosa al mondo! io quando ho sti attacchi penso di morire..cioè..preferirei morire che è diverso! a me il mal di pancia e il senso di nausea mi fanno uscire fuori di testa! solo che poi..quando c'hai mal di denti..ti sembra che non ci sia niente di più tragico! e chi soffre di emicrania sostiene lo stesso! ordunque...lanciamo un sondaggino! qual è secondo voi il dolore più doloroso, il malessere più fastidioso..quella cosa che proprio non ci puoi fare niente e vorresti già essere sotto terra?
vai!




permalink | inviato da zanzarana il 18/12/2008 alle 10:57 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (13) | Versione per la stampa
sfoglia
novembre